E se a sentir il profumo di rose realizzi che….

rose belle, rose profumate…

La quotidianità ti porta inevitabilmente a scontrarti con la dura realtà. Oggi ero a un concorso di rose e ho avuto l’ennesima illuminazione in questi tre anni di analisi, autoanalisi e rinascita. Si tratta di una manifestazione che mi piace davvero molto, anche perchè ideata da una donna speciale. Ero lì, intenta a scegliere la mia rosa preferita, quando rispondendo alla battuta di un conoscente in merito al mio status di donna single, mi sono resa conto che sono secoli che non ricevo una rosa.

E per ricevere una rosa non intendo gli amici che ti regalano i fiori per il compleanno, ma un gesto romantico da parte di un uomo che vuole omaggiarti con un fiore per dirti che sei speciale.

Bammmm l’ennesima porta in faccia virtuale che però fa un male cane come se fosse vera!

Mi capita sempre più spesso di rendermi conto che nella mia vita di coppia, in generale, non sono la parte che riceve le attenzioni ma sono quella che mette in primo piano le esigenze e la felicità dell’altro. A questa riflessione che rimbomba in testa in modo assordante un po’ come un martello pneumatico alle sette di mattina, aggiungerei anche il fatto che sono arrivata alla conclusione che in fatto di uomini…. scelgo sempre persone molto egoiste.

Quelli che non si interessano davvero a te, alle tue passioni, o semplicemente a come stai. Persone che non si accorgono nemmeno che ti senti male anche se sei davanti a loro con 40 di febbre e che se ne rendono conto solo se intuiscono che hai altro da fare quel giorno e che così non puoi star dietro a loro.

Quando finirà tutto ciò?

Finirà nel momento in cui troverò qualcuno in grado di porgermi una rosa, anche in senso metaforico ovviamente. Quando mi accorgerò che dall’altra parte ci sarà qualcuno veramente interessato a me, a quello che faccio, a cosa penso e a come mi sento.

Il traguardo mi sembra ancora un bel po’ lontano ma chissà….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *